I Cinque Regni

Il crimine non paga

La liberazione di Pogbar

1346 d.E. 183° sole: dopo la liberazione delle rovine del Fascio vi dedicate agli acquisti e a un meritato riposo.
Purtroppo i problemi a Pogbar non sono finiti, rimangono ancora molte cose da fare, in particolare, Kingsley, il signore della malavita della città è ancora a piede libero.

1346 d.E. 186° sole: per cominciare questa ricerca decidete di fingervi malfattori e vi fate assoldare per uno scambio di droga alla locanda “Cuor di melone”.
La sera stessa andate all’incontro dove, con sorpresa, trovate Moros legato.
In seguito ad un breve scontro lo liberate e fate conoscenza di Tin Tin, uno degli sgherri di Kingsley, il quale viene ricattato per parlarvi del covo del malavitoso.
Tin Tin spiega che ha un piano: vorrebbe tradire il suo signore per diventare lui il padrone del commercio illegale ma ha bisogno del vostro aiuto.
Acconsentite a farvi guidare da Tin Tin fino a Kingsley e per provare la vostra fedeltà completate uno scambio di droga per lui.
Il giorno successivo vi recate nelle fogne dopo aver scoperto che il pulsante sul monolito di Pogbar serve ad aprire il passaggio per il covo sotterraneo.
Malvolentieri Tin Tin vi segue tra othyug e creature gelatinose che vi ostacolano il passaggio nel girare le manopole che abbassano il livello dell’acqua nei cunicoli sotterranei.

Una volta disattivate tutte le valvole riuscite ad entrare nel centro malavitoso grazie alla parola d’ordine “Sangue e bottino”.
La vista di un così vasto impero sotterraneo è mozzafiato.
Senza perdere tempo però vi recate alla sala del tesoro del signore dell’illegalità, dove un servo vi accoglie. Qui le trattative per parlare con Kingsley vanno in fumo e l’uscita viene bloccata.

Comincia un tremendo scontro tra voi e la figura in fondo alla sala, seduta sul trono, la quale sembrerebbe capace di attivare una marea di trappole disseminate lungo la sala.
La corsa è furibonda ma sanguinosa per tutte le trappole che ostacolano il cammino e nel mentre, Gretturo, muore per una lama che gli piove sul cranio con un colpo molto ben assestato.

La figura che si scopre poi essere Kingsley però viene messa alle strette nonostante le difficoltà e dopo una dolorosa battaglia egli soccombe insieme al suo servitore sotto le vostre armi.

Quando lo scontro finisce la situazione è critica, quasi tutti state morendo e Tin Tin è nelle grinfie di un ogre zombie evocato da Archello. Le porte si aprono e irrompe un gruppo di banditi che vedono la scena.
Kanshee si dichiara il nuovo signore del sottosuolo e viene lodato per le sue azioni.
Le sorprese però non sono finite… Quella che sembrerebbe la moglie di Kingsley accorre sul cadavere del defunto marito e vi prega di poterlo riportare in vita con un incantesimo.
Acconsentite al costo di poter fare lo stesso con Gretturo.

Una volta rianimato, Kingsley anzichè riprendere lo scontro decide di parlare e di ascoltarvi, essendo stato graziato. Prima di questo però fa imprigionare Tin Tin, il traditore.

Scoprite che egli è alla mercé di Finch e che sotto suo ordine sta ostacolando la milizia di Loran per tenerlo a Pogbar ma che da quel momento si sarebbe ribellato. Scoprite inoltre che siete ricercati da qualcuno di malvagio.
In seguito a lunghi discorsi e trattative gli chiedete se è possibile avere un incontro tra lui e Loran.

L’incontro ha luogo il giorno successivo (nel frattempo aiutate il fabbro Magnus ad incontrarsi con Florinda, i quali si mettono assieme e vi fanno uno sconto sulla merce)..
L’incontro purtroppo non va a buon fine perché Finch irrompe nel locale con le sue guardie.
Kingsley fugge nel sottosuolo cambiando la parola d’ordine e Loran viene accusato di cospiurazione col crimine.
Pogbar viene inoltre rastrellata a tappeto da tutta la milizia di Finch per trovare il malavitoso.

Loran, in questa situazione terribile, vi chiede di pedinare Finch e le sue guardie, i quali crede che abbiano dei segreti da nascondere.

E’ così che venite a scoprire che Finch collabora con una parte oscura dell’Accademia (la quale evoca demoni al suo servizio) e che ha intenzione di attaccare col supporto delle creature extra-planari il covo di Kingsley.

Avvertite tempestivamente Loran dell’accaduto, il quale prepara le guardie.
Non fate a tempo a raggiungere il covo del malavitoso che trovate i suoi uomini nel bel mezzo di uno scontro con le guardie di Campbell e con dei demoni.
Dando man forte a Kingsley, voi e Loran riuscite a uccidere i demoni e a catturare Finch.

Dopo lo scontro la pace viene finalmente ristabilita a Pogbar: Finch viene imprigionato sotto accusa di collaborazione col crimine e coi demoni, Loran prende il comando delle truppe di Campbell e Kingsley stipula un accorso per cui smetterebbe di darsi all’illegalità e, delapidando parte del suo patrimonio toglierebbe la taglia dalla sua testa e ripulirebbe Pogbar (superficie e sottosuolo).

1346 d.E. 195° sole: è così che nella vasta città al centro di Cadoan torna la tranquillità.
Ora Loran si prepara a ripartire per Deln, dato che Pogbar è serena e gli avventurieri sono pronti per ripartire.

QUEST ATTIVE

PRINCIPALE

1) Recarsi dai rispettivi sovrintendenti di Cadoan per riunirli:
-Gizzo von Solair (Doge)
-Glorious Campbell (consigliere del Re)
-Bertrandt Mac Dorian (Re)

SECONDARIE

2) Trovare e catturare:
– Jill
– il Doppleganger (o uccidere)
– il Pié Veloce (o uccidere)
3) Pink percepisce la presenza di demoni a Pogbar… Scoprite se è vero, indagate.

AGGIUNTIVE E VARIE

4) Gustaff Rombiò vuole avere informazioni su Glorious Campbell e il Doge per sapere con chi affiliarsi… Paga profumatamente chi gli fornisce queste informazioni.
5) Gustaff rombiò cerca terra per un rituale: può pagare bene chi gli porta dei sacchi di terra da paesi lontani.

Pogbar_2.png

Comments

shazolight

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.