Ravash

Umano paladino

Description:

Nome: Ravash
Razza: Umano
Classe: Paladino
Età: Circa 20 anni
Altezza: Circa 1,80 m
Peso: Circa 90 kg
Capelli: Biondi
Occhi: Azzurri
Pelle: Rosea
Divinità: Iomedae
Origini: Cadoan

Forza: Sopra la media
Destrezza: Sotto la media
Costituzione: Buona
Intelligenza: Sotto la media
Saggezza: Ottima
Carisma: Ottimo

Tratti particolari:
-Bravo a cavalcare
-Di carattere diplomatico
-Piuttosto orgoglioso

Bio:

Nato a Cadoan, nel villaggio di Itan sotto il dominio del Doge, Ravash ha natali nobili.
Suo padre è il fratello di Gizzo von Solair, l’attuale Doge e la sua famiglia fa parte della piccola nobiltà.
Suo padre si chiama Girmi von Solair, sua madre Melicona Imetec, il fratello maggiore Ardo.
Durante la sua infanzia il suo paese è luogo di tremende razzie orchesche e questo porta via molti dei beni della sua famiglia: Brock, il Rosso non risparmia nulla e nessuno nell’atto durante il quale, i suoi lacché, uccidono la madre di Ravash.
Da quel momento Ravash giurerà di ostacolare Brock nella sua avanzata e di uccidere tutti gli orchi che gli capitano a tiro.
Diventa religioso e si dà alla fede, tanto che promette ad un influente mercante di Itan che non sarebbe mai venuto meno alla sua divinità.
Durante però un viaggio viene rapito da un gruppo di cultisti e demoni, i quali, torturandolo lo spingono a rinnegare la sua stessa fede, venendo meno alla sua promessa.
Proprio quando stava giungendo la sua ora viene salvato da un ordine di paladini.
Dopo aver visto questi uomini in azione decide di diventare un soldato di verità, un uomo di legge e guerriero della sacra luce sotto la divinità Iomedae.
Si dedica negli anni alla professione del birraiolo, con i soldi ricavati ottiene un equipaggiamento per emulare le gesta dei suoi salvatori.
Nel frattempo ha alcune relazioni significative, ma nessune di queste sembrano funzionare.
Conosce Archello Pirrucci, il quale è amico del mercante a cui aveva fatto la promessa infranta.
Ravash stava lavorando per un signorotto locale quando Shazorack gli scrisse e da quel momento si è unito al gruppo.

Ravash non ne è consapevole ma mentre viene catturato dai cultisti demoniaci (che tra l’altro sono cultisti alleati con l’Ordine del Vuoto), non solo gli fanno abiurare il suo dio: lo costringono a compiere anche un patto col diavolo.
Questo patto stabilisce che Ravash debba essere uno dei Prescelti dell’Elspeth (1° desiderio), che non possa uccidere Brock, il Rosso (2° desiderio) e che se mai diventasse un grande e potente paladino del bene, (al 20° livello) sarebbe immediatamente trasformato in un anti-paladino.
Il diavolo del contratto deforma il patto sottolineando che se Ravash venisse mai a conoscenza del contratto e del fatto che è un prescelto, come anti-paladino sarebbe tenuto a combattere come LM per l’Inferno (dato che “Prescelto dell’Elspeth” non viene specificato).

Ravash

I Cinque Regni shazolight